Dal 1964, data di fondazione della cooperativa ad oggi, Pliniana ha saputo crescere, confrontarsi e rinnovarsi con entusiasmo.

Durante gli anni '80 e '90, lo staff tecnico di Pliniana compie miglioramenti ed innovazioni nei sistemi produttivi alla luce delle innovazioni tecnologiche di settore, ma sempre nel rispetto delle tradizioni e delle identità produttive del territorio.  

Cantine Pliniana è oggi un complesso aziendale moderno e tecnologicamente avanzato, in grado di lavorare le uve di primitivo che i soci conferiscono annualmente, circa 100.000 quintali.  

La superficie coltivata si estende su millecinquecento ettari di vite allevata per il 60% al alberello pugliese, ove domina il vitigno Primitivo con rese medie di uve per ettaro di circa 60 quintali, e per il 30% a cordone speronato.

Il numero di ceppi per l'alberello pugliese (sistema allevamento tipico e caratteristiche con Primitivo di Manduria) è di circa 4.000/5.000 viti per ettaro.

L'età dei vigneti va dai 10 agli 80 anni.


Sei in: PLINIANA Produzione

Pliniana è:

esperienza, amore per il proprio lavoro e qualità di lavorazione

Social Newtork

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti per assicurarti una migliore esperienza di navigazione. |This website uses cookies and in some cases third-party cookies, in order to provide a better experience and service for users Piu info / Read More privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information